Via E. Montale 8 - 46010 - Montanara di Curtatone (MN)
+39 351 525 9536

Categoria: Marketing

Beni di consumo

I beni di consumo (bene diretto) sono beni economici in grado di soddisfare un particolare bisogno delle persone. I beni di consumo possono essere utilizzati immediatamente, in modo diretto e senza alcuna trasformazione, nel momento in cui sono offerti al consumatore.

Core business

Il core business è l’impegno principale di qualsiasi azienda, impresa e organizzazione. La traduzione letterale dall’inglese corrisponde proprio a questo: attività centrale. La definizione di core business è l’attività principale concreta, tangibile, che permette a qualsiasi attività di raggiungere il suo obiettivo: il mezzo che permette di fatturare di più attraverso vendita di beni e servizi.

Inbound Marketing

L’inbound marketing consente di farti trovare nel momento in cui le persone hanno bisogno di te.
La pubblicità non interrompe la fruizione dei contenuti: attraverso l’inbounding marketing, quindi, è la promozione a diventare utile per il cliente.

Matrice di Assael

Una classificazione delle tipologie di comportamento d’acquisto è quella proposta da Assael che associa al livello di coinvolgimento anche il grado di differenza percepita tra i vari brand presentando 4 situazioni diverse.

Product Knowledge

La Product Knowledge (conoscenza associata al prodotto) identifica un complesso di informazioni immagazzinate nella memoria del consumatore a proposito di particolari classi e forme di prodotto, di marche, modelli e modi di acquistarli.

Le basi per la segmentazione

Segmentazione in base ai beneficiSi basa sull’assunto che i benefici ricercati dalle persone nel consumo di un determinato bene o servizio siano la causa fondamentale dell’esistenza di un effettivo segmento di mercato. Segmentazione in base alle caratteristiche personali (psicografiche)La ricerca è focalizzata sulle caratteristiche personali del consumatore.

Beni materiali

I beni materiali sono i beni tangibili caratterizzati da consistenza fisica. Esempi: il cibo, i vestiti, un’automobile, ecc. I beni materiali si distinguono dai beni immateriali, questi ultimi non possiedono fisicità. I beni materiali possono essere toccati o trasportati e sono anche detti beni corporei o tangibili.

Beni di investimento

I beni di investimento sono beni economici strumentali a fecondità ripetuta che possono essere utilizzati per diversi cicli di produzione. Esempi di beni di investimento sono i macchinari.

Strategia differenziata

La strategia differenziata si ha quando l’impresa, dopo aver individuato dei segmenti significativi, ne sceglie alcuni come target adottando per ciascuno di essi un particolare marketing mix.
Così facendo l’impresa potrà penetrare in tutti i segmenti per lei significativi e raggiungere più alte quote di mercato.

Beni riproducibili

I beni riproducibili sono beni economici che possono essere prodotti in diversi cicli produttivi. Possono essere oggetto di nuova produzione (riprodotti). Esempio: un tavolo, una radio o qualsiasi altro prodotto utilizzando un medesimo processo produttivo o una medesima tecnica produttiva.