Via E. Montale 8 - 46010 - Montanara di Curtatone (MN)
+39 351 525 9536

Categoria: Aziendale

Tipologie di holding

Anche le holdings pure (società con oggetto esclusivo l’acquisto e la gestione di partecipazione di controllo in altre società con finalità di direzione, coordinamento, finanziamento delle loro attività) sono definite come imprese commerciali.

Diritto commerciale

Il diritto commerciale si sviluppa intorno alla nozione di imprenditore e impresa, e si occupa in particolare della disciplina e regolamenti relativi alle imprese organizzate in forma societaria.
Si occupa altresì anche di altri aspetti fondamentali per le regolamentazioni economiche quali i titoli di credito o i cosiddetti contratti commerciali, che rilevano soprattutto nei rapporti tra imprenditori e tra imprenditori e consumatori.

I settori economici

Le diverse attività di produzione di beni e servizi vengono ripartite in settori economici.

Al livello generale si usa la Legge dei tre settori tradizionale distinzione tra:

settore primario, che comprende l’agricoltura, la selvicoltura, la pesca, lo sfruttamento delle cave e delle miniere;
settore secondario, che comprende l’industria in senso stretto, l’edilizia e l’artigianato;
settore terziario, che produce e fornisce servizi.

Economia

ECONOMIA – il termine deriva dal greco οἶκος (oikos), “casa” inteso anche come “beni di famiglia”, e νόμος (nomos) “norma” o “legge” – si intende sia l’organizzazione dell’utilizzo di risorse scarse (limitate o finite) quando attuata al fine di soddisfare al meglio bisogni individuali o collettivi, sia un sistema di interazioni che garantisce un tale tipo di organizzazione, sistema detto anche sistema economico.

La ricchezza di un sistema economico

Gli operatori che svolgono la funzione di accumulazione danno luogo a variazioni delle attività del sistema. Altre variazioni possono manifestarsi indipendentemente dalla loro volontà (incendi, catastrofi naturali, ecc.).

Le operazioni economiche

Gli operatori interagiscono ponendo in essere operazioni economiche che possono essere: operazioni su beni e servizi:
operazioni finanziarie:
operazioni di distribuzione e redistribuzione del reddito e della ricchezza

Componenti economici

ECONOMIA – il termine deriva dal greco οἶκος (oikos), “casa” inteso anche come “beni di famiglia”, e νόμος (nomos) “norma” o “legge” – si intende sia l’organizzazione dell’utilizzo di risorse scarse (limitate o finite) quando attuata al fine di soddisfare al meglio bisogni individuali o collettivi, sia un sistema di interazioni che garantisce un tale tipo di organizzazione, sistema detto anche sistema economico.

Suddivisione Codice Civile Libro V°

REGIO DECRETO 16 marzo 1942 , n. 262
Approvazione del testo del Codice civile. (042U0262) (Gazzetta Ufficiale n.79 del 4-4-1942)
Suddivisione del libro V° del codice civile (del lavoro)

Attività produttiva

Attività economica = l’impresa è un’attività finalizzata alla produzione ed allo scambio di beni o servizi: è irrilevante la natura di beni/servizi prodotti e/o scambiati.

Sistemi economici ideati e mai pienamente realizzati

Aspetti economici possono ravvisarsi in molte utopie.
Nel XX secolo vi sono stati, peraltro, sistemi economici “ideali” che sono stati assunti come obiettivo da partiti politici.