Via E. Montale 8 - 46010 - Montanara di Curtatone (MN)
+39 351 525 9536

Principio di non rivalità

Principio di non rivalità

Principio di non rivalità e curva di domanda.
In base al “principio di non rivalità” il consumo individuale di un bene pubblico non può escludere dal consumo degli altri beni.

La produzione dei beni pubblici raggiunge le condizioni di ottimo quando il saggio marginale di trasformazione eguaglia la somma dei saggi marginali di sostituzione della collettività.
Il consumo individuale di un bene pubblico non esclude dal consumo degli altri beni.

Questa caratteristica determina un processo di costruzione della curva di domanda del bene pubblico, differente rispetto ai beni privati, tramite la somma dei saggi marginali di sostituzione individuali.
Graficamente la costruzione di una domanda di beni pubblici si realizza con la somma verticale delle domande individuali.
Nel caso dei beni privati, invece, la somma delle domande è orizzontale.

Esempio: assenza di rivalità nel consumo sono la sicurezza pubblica, la difesa nazionale, la tutela dei beni artistici, tutela della proprietà privata ecc. Tutti i cittadini beneficiano della presenza di questi beni.

Tags: , , , , ,