Via E. Montale 8 - 46010 - Montanara di Curtatone (MN)
+39 351 525 9536

Le quattro fasi dell’Inbound Marketing

Le quattro fasi dell’Inbound Marketing

Il concetto essenziale dell’inbound marketing si ritrova nel funnel, ovvero nel processo che porta il semplice visitatore a diventare cliente.
Non esiste un’unica ricetta in grado di rappresentare la perfetta strategia di inbound marketing: molto dipende dai settori merceologici, dalla storia del brand e soprattutto dalla capacità di focalizzarsi sul cliente e non più solo sul prodotto.

  • ATTIRARE
    Attrarre il pubblico desiderato per attrarlo a conoscere un’attività è una delle fasi più delicate dell’intero processo, e richiede un lavoro pregresso molto preciso, che incorpori la scelta di parole chiave lunghe e mirate (definite long tail keyword) e contenuti davvero interessanti e fruibili. L’avvento del web marketing ha permesso di stilare profili molto precisi dei propri clienti ideali (definiti buyer persona).
    Il business aziendale è sempre più costruito attorno alle buyer persona, e non il contrario.
  • CONVERTIRE
    Una volta fatta conoscere l’attività i futuri lead devono essere “convertiti”, e per farlo è necessario ottenere i loro dati, in modo da poter inviare loro mail commerciali, nuovi contenuti o newsletter nell’immediato futuro.
    Ottenere i contatti è lo scopo principale dell’inbound marketing, ma la richiesta non deve spaventare il LEAD altresì invogliarlo attraverso una call-to-action (CTA) che hanno lo scopo di calamitare l’attenzione del visitatore attraverso l’uso di frasi studiate che stimolino la sua voglia di ottenere contenuti aggiuntivi in cambio di dati o maggiori informazioni in merito a quello che sta leggendo.
  • VENDERE
    Una volta ottenuti i dati i pontenziali clienti si sono trasformati in lead.
    Ora l’obiettivo è di trasformarli in clienti effettivi.
    L’utilizzo dei CRM è strategico in modo da tenere traccia di tutti i contatti e le abitudini dei vostri clienti, di monitorare i loro interessi e le loro attività e di inviare loro email specifiche proponendo loro prodotti e contenuti creati ad hoc.
  • DELIZIARE
    La fase finale del processo Inbound è definita Delight (deliziare), e si basa sul “coccolare” i lead e i clienti ottenuti nelle fasi precedenti, continuando a dar loro contenuti di qualità basati sui loro bisogni anche dopo che hanno acquistato.
    In questa fase vengono quindi proposti sondaggi in modo da migliorare il materiale offerto, e si monitorano eventuali commenti, like e condivisioni, in modo da poter capire quali sono gli argomenti più amati e discussi.

Tags: , , , , , , , ,